bside

 

 

La Fondazione si occupa di prevenzione, in modo strutturato fin dal 1998, i territori privilegiati di intervento sono: la Provincia di Vicenza nelle 4 Aulss 3, 4, 5 e 6 e l’Aulss 9 di Treviso.
Le attività vengono svolte con unità mobili che sono presenti nei principali luoghi del divertimento (discoteche, birrerie, feste rock, ecc.) con l’obiettivo della prevenzione all’uso di sostanze e abuso alcolico nei luoghi di aggregazione giovanile. Il progetto si colloca nell’ambito della prevenzione selettiva.
Le attività spaziano dall’aggancio tramite interventi ludici ricreativi (foto, video, body painting, cartomanzia, ecc.) a proposte più prettamente preventive come la misurazione del tasso alcolimetrico e del CO. Per arrivare a interventi di consueling.
La modalità principale di intervento è sempre e comunque basata sulla relazione consolidata, cercando anche di reiterare gli interventi su locali ed eventi in modo da instaurare con i giovani un contatto costante e duraturo in grado di modificare gli atteggiamenti. Occasionalmente vengono organizzati eventi legati al mondo giovanile (contest musicali, corsi ed eventi di parkour, giocoleria, ecc.) con obiettivi di prevenzione, aggregazione e protagonismo giovanile, peer support, e divertimento sano.
La rete dei locali, rappresenta uno degli aspetti più cari al progetto. Gestori, P.R. e dj rappresentano figure fondamentali la cui collaborazione appare strategica per omcodere in modo efficace nel territorio e cercare una modificazione culturale dei comportamenti.
La Fondazione con la sua attività di prevenzione è parte del Coordinamento Veneto delle Unità di Strada Safe Night
Dal 2014 il settore prevenzione ha cambiato nome in bside. Dietro al nuovo nome ed immagine rimangono immutati lo staff, l’esperienza e le attività maturate in oltre sedici anni di presenza sul territorio.

Resto connesso ai Social Network del progetto bside: